Per sedurre basta uno sguardo…sarà vero?

0
sedurre-con-lo-sguardo

Non vi è dubbio che l’arte della seduzione cominci dallo sguardo. In particolare se è vero che generalmente è l’uomo a fare il primo passo, è anche vero che è sempre la donna a spianargli la strada.

Non va dimenticato che sedurre significa condurre a sè. La donna, polo magnetico di attrazione, per far avvicinare l’uomo che le interessa, lancia il più potente dei segnali, che è proprio lo sguardo, una vera e propria calamita attrattiva!

D’altronde non è un caso che si dica che gli occhi sono lo specchio dell’anima, in quanto lo sguardo veicola sia le nostre intenzioni che le nostre emozioni, pertanto il contatto visivo che può durare anche la frazione di appena qualche secondo, si rivela come uno dei principali segnali di seduzione.

Sedurre solo con uno sguardo: è possibile?

La seduzione che parte dagli occhi fa parte del linguaggio non verbale ed è uno dei modi attraverso cui si può comunicare con il corpo. Non dimentichiamo che il corpo stesso ha un suo linguaggio.

Se quindi intendete sedurre un uomo con la malia del vostro sguardo, che vi renderà irresistibili ai suoi occhi, non dimenticate prima di tutto di essere naturali. In questo senso potete provare a fare delle differenti espressioni davanti a uno specchio. Tenete conto che uno sguardo eccessivamente prolungato da femme fatale potrebbe infatti mettere in difficoltà, se non proprio in imbarazzo, il vostro potenziale corteggiatore, ponendolo nella condizione di fare dietrofront.

Pertanto lo sguardo dovrebbe essere intenso ma brevissimo, per cui guardate intensamente solo per qualche attimo l’uomo che vi interessa e poi distogliete lo sguardo. In tal modo l’uomo se realmente interessato alla vostra conoscenza, sarà portato a ridurre le distanze e quindi si avvicinerà.

D’altronde ogni sguardo ha un suo significato: sicuramente intendete manifestare un interesse, un desiderio verso la persona cui rivolgete gli occhi, ma in ogni caso se dura troppo tempo si rivela deleterio perché toglie all’uomo il ruolo di “cacciatore” e quindi la soddisfazione della conquista.

Un’ultima dritta: nel momento in cui interrompete il contatto visivo, non cambiate la postura del corpo, che dovrà continuare ad essere rivolto nella sua direzione, in quanto è un segnale che indica che volete proseguire questo flirt seduttivo. A questo punto, se tutto è andato per il verso giusto, sarà lui a farsi avanti. Buona fortuna!

Fonte immagine: fidelityhouse.eu

PANORAMICA RECENSIONE
Per sedurre basta uno sguardo...sarà vero?
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO