Sedurre con l’indifferenza: la tecnica più utilizzata dal bad boy

1
seduzione-bad-boy

La seduzione è un’arte, che però ha le sue regole da rispettare. Seduttori certo non ci si improvvisa ed anzi molto dipende dalla generosità di madre matura, ma in ogni caso il solo aspetto estetico, pur essendo molto importante, da solo non basta. In questo articolo vi spiegheremo come sedurre una donna con l’indifferenza.

Seduzione con l’indifferenza: una tecnica da bad boy

Intanto si tratta di una strategia, che a primo impatto colpisce molto le donne. Pensateci un attimo: abituate ad essere corteggiate come sono, a ricevere segnali di attenzione, di simpatia, di galanteria, si ritrovano un tipo che non se le fila neanche di striscio.

E’ comprensibile che in questa situazione, in cui non si trovano al centro dell’attenzione, ci rimangano male, per cui ecco che subentra nella psiche femminile il senso di sfida. Con questo atteggiamento la donna inizierà a chiedersi il perché di questa indifferenza nei suoi confronti.

A questo punto avete il match point nelle vostre mani, cercate di non sbagliare il colpo. Nel momento in cui la tipa in questione si trova incuriosita e diciamolo anche indispettita dal vostro comportamento, dovete continuare a spiazzarla.

Può accadere infatti che si arrabbi un po’, e questo è un segno che le piacete, per cui dovete alternare l’indifferenza con una improvvisa gentilezza. In pratica quando verrà a parlarvi per sapere se avete qualcosa contro di lei, dovrete mostrarvi non soltanto affabili, ma anche accompagnare il vostro atteggiamento con un sorriso per risultare ancora più persuasivi. Fatele anche qualche complimento e vedrete che arrossirà perché non se lo aspettava!

Non dimenticate però di mantenere al tempo stesso un’aria di mistero, in modo da continuare ad intrigarla. Utilizzate sempre questa tecnica dopo che si sarà creata tra voi un minimo di conoscenza.

Questo metodo di seduzione si rivela utile soprattutto per conquistare le belle donne che sono abituate ad essere molto corteggiate e quindi si troveranno spiazzate dal vostro atteggiamento, che le indurrà ad interrogarsi: siete solo amici? Siete un corteggiatore timido? Siete gay? (e sì di primo acchitto potrebbero pensare anche questo).

In ogni caso la donna vivrà il vostro atteggiamento, che crea in lei una altalena di emozioni contrastanti, come una sfida. Il difficile però viene dopo che vi siete messi assieme, perché a quel punto sarete tentati di dare il rapporto per scontato, invece dovrete trovare il modo di mantenere alta la tensione erotica, per continuare a suscitare in lei il desiderio nei vostri confronti.

Fonte immagine: dongiovanni.tips

PANORAMICA RECENSIONE
Sedurre con l'indifferenza: la tecnica più utilizzata dal bad boy
CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. Ma che roba pseudoPua è? 😀
    Io apprezzo donne con una buona autostima, questi consigli presumono non solo che lei non sia interessata e bisogna vincere questo suo interesse che altrimenti, si suppone, non avrebbe, ma andare a colpire l’autostima (negging, secondo la neolingua PUA). Soprattutto presuppone che noi siamo già interessati sessualmente. Il consiglio giusto è essere sicuri di sè, consapevoli che se eventualmente noi siamo attratti da lei e l’attrazione è reciproca da parte sua, lei non sta facendo alcun favore all’uomo più che l’uomo a lei, infatti ha anche lei un desiderio attivo, non è che si concede. E’ così nel contesto di una cultura dove l’uomo fa punti facendo sesso e lei perde punti facendolo troppo presto (anche se poi ci sono anche compagnie di ragazze, soprattuto teenager che fanno pressioni per fare sesso, quasi come rito obbligatorio. Anche in questo caso, il sesso, cosa bellissima, diventa fonte di nevrosi e validazione sociale) e viene usata. Questo crea un antagonismo tra i sessi dove lei è usata e lui fa punto, il positivo di lui è il negativo per lei.
    Il cattivo ragazzo, però, vorrei dirlo alle estimatrici (che non sono tutte le donne, manco per nulla, ed avanzare questa idea può essere una pericolosa scusa), è un fetish, può essere un’estetica o altro, ma siatene consapevoli, non lo volete veramente. E come la femme fatale in tacchi, collante e pizzo. Un costume che può più o meno piacere e solleticare, ma c’è una persona dietro, se chiedete veramente il cattivo ragazzo, si finisce per confondere fetish e realtà. Forse semplicemente, in alternativa, non volete una persona noiosa e poco sicura di sè. In genere nemmeno gli uomini, ma sono spinti socialmente a non selezionare, fare sesso comunque e poi lamentarsi.

LASCIA UN COMMENTO