Sesso troppo breve, aiutalo a fare con calma

sesso-troppo-veloce

L’eiaculazione precoce è un problema molto più comune di quanto si possa immaginare. Solitamente si manifesta in pubertà ed è dovuta alla scarsa esperienza.

Le prime volte che si fa l’amore è normale provare impeti di passione ardente, con la voglia di scoprire come sia l’orgasmo e cosa ci faccia provare. L’uomo, lo si sa bene, è focoso di natura e tendenzialmente proiettato verso l’orgasmo, ma non è sempre una realtà.

Un uomo innamorato, infatti, coinvolto sia fisicamente che mentalmente dalla partner, può ritardare l’orgasmo, poiché talmente eccitato da non voler arrivare al culmine, per far sì che quelle sensazioni continuino a scorrere dentro, sulla pelle e nelle vene.

Con l’orgasmo maschile, infatti, tutto finisce ed è ciò che spesso le donne cercano di tenere sotto controllo. La donna necessita di un sesso lento per poter raggiungere l’orgasmo.

La soluzione, in caso di eiaculazione precoce, potrebbe essere quella di prolungare il petting e la fase orale. Il sesso orale è un altro modo molto intrigante per portare la donna all’orgasmo e, diciamocelo, gli uomini tendono a non praticarlo come vorremmo!

Se stimolato oralmente il clitoride, durante la fase della penetrazione l’orgasmo potrebbe essere quasi immediato e potrete provare quella meravigliosa sensazione detta orgasmo simultaneo, un piacere inesprimibile ed intenso da vivere in due. È dunque la donna a dover guidare il gioco e, se vicina all’orgasmo, scegliere il momento giusto per la penetrazione e magari anche la posizione migliore.

Gli uomini, inoltre, amano un ritmo molto veloce che, solitamente, facilita e velocizza l’orgasmo. Aiutate il vostro partner a scegliere un ritmo dolce e lento. Prendete i suoi fianchi ed imponete voi il ritmo della penetrazione di modo da gestire la sua eccitazione e tenerla a freno.

Provate a stare sopra. Sarà un buon modo per decidere quanto profonda sia la penetrazione e quale sia il ritmo giusto per far eccitare il partner, ma non troppo.

Vi consiglio di evitare, per chi soffre di eiaculazione precoce, l’utilizzo di epiteti e di frasi sconce. Sono molto amate anche dalle donne ma soprattutto dai maschietti. L’effetto controproducente è che aumentano in modo esponenziale il desiderio e l’eccitazione, come tutto ciò che è proibito e che appare come un tabù mentale. Perciò tenevi le paroline sconce per quando desiderate far aggiungere l’orgasmo al vostro partner in brevissimo tempo.

Per allungare i tempi, invece, coccolatelo, abbassate i ritmi e riscoprite il piacere del sesso profondo, lento e rilassante. Un toccasana per mente e corpo.

Fonte immagine: psicologidelbenessere.it

PANORAMICA RECENSIONE
Sesso troppo breve, aiutalo a fare con calma
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO