Sesso con ciclo: ci sono più pro o più contro?

Il sesso con il ciclo, cioè in periodo mestruale, è da molti considerata una pratica tabuistica, seconda forse solo al sesso anale. Per tanti altri, invece, il sesso in periodo mestruale è la quintessenza del piacere e della soddisfazione di coppia.

Noi in questa sede approfondiremo meglio gli aspetti legati al sesso con il ciclo, cercando di capire i pro e i contro di questa “pratica”.

Si può fare sesso col ciclo?

Domanda che sembrerebbe retorica, ma a cui ci tocca rispondere: sì, se si desidera, è possibile fare sesso col ciclo. Il sesso in questo caso non ha bisogno di prescrizioni: se si vuole, si può, insomma. Il perché sia da molti considerato un tabù è per molti versi un mistero, poiché le tesi a riguardo sono varie e differenti tra di loro.

C’è chi non lo fa per presunte questioni igieniche, chi invece perché crede si acutizzi la possibilità di concepire. La certezza è che il sesso durante il ciclo è come il sesso in ogni periodo dell’anno: già la questione igienica viene meno, perché il sesso è pulito se c’è una costante pulizia igienica e si sceglie una posizione congeniale, magari col sussidio di una asciugamano.

Sesso col ciclo: i pro

Passiamo in rassegna ora i pro del sesso col ciclo. La voglia di fare l’amore durante il ciclo, e questo è il pro più evidente, aumenta a dismisura, alla pari del piacere. Questo perché gli estrogeni aumentano la sensazione di felicità, di attrazione e relax. La soddisfazione di quel desiderio è inappagabile.

L’orgasmo provoca infatti spasmi muscolari che permettono al sangue di fluire con più velocità, diminuendo il dolore e accelerando la fine delle mestruazioni. Viene stimolata anche la produzione di ormoni legati al benessere. In più è possibile “giocare” col proprio partner, inventandosi nuove cose da condividere, come preparare un bagno hot in vasca o in doccia. L’acqua, inoltre, ripulisce anche l’eventuale sangue che, in alcune occasioni, può anche non fuoriuscire.

Sesso col ciclo: i contro

Come in ogni situazione della vita, anche il sesso col ciclo ha dei contro. Nessun panico però, perché sono dei “contro” lievi. La paura di sporcare o di impressionare il partner, per esempio, può creare più danni che altro. Ma è una situazione del tutto gestibile: basta anticiparsi e dialogare col partner.

Il sangue è decisamente il “contro” più evidente, ma è eliminabile anche con l’utilizzo di qualche assorbente interno prima del sesso, il che garantirebbe una pulizia migliore all’interno. L’asciugamano sul letto o sul divano è comunque sempre utile per limitare eventuali danni. L’igiene deve essere imperativa e rigorosa: la pulizia viene prima di tutto, ma sopratutto dopo il rapporto. Solo così si eliminano quelli che, invero, sono pochi contro.

Fonte immagine: Tellmeeyes

CONDIVIDI